• by

Visita guidata notturna ai Sassi di Matera

Lo storico Leantro Alberti in visita a Matera nel 1550 scrisse che i Sassi di notte avevano “una bella simiglianza del Cielo sereno di chiare et spendenti stelle ornato”. La visita dei Sassi in uno scenario notturno ha tutt’oggi un fascino tutto particolare. Durante la visita si percorreranno i sentieri che meglio descrivono la nascita di Matera, la sua evoluzione, e i suoi panorami più suggestivi: la penombra delle strette stradine che si addentrano tra i pendii del Caveoso e della Civita; il buio che rende quasi invisibile il profondo canyon della Gravina; le oscure grotte che si confondono tra le ombre dei pendii della Murgia, le piazze e le facciate del Piano illuminate da giochi di luce.